Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3177 - Grotta di Agar

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta di Agar
Nome principale sloveno
Numero catasto 3177
Numero catasto storico 1631FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Udine
Comune Forgaria nel Friuli
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049093 - Peonis
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5123800,0
Longitudine Gauss-Boaga 2366596,0
Latitudine WGS-84 46° 15' 0,8819" (46,25024496)
Longitudine WGS-84 13° 0' 35,2919" (13,0098033)
Latitudine UTM WGS-84 5123777,1
Longitudine UTM WGS-84 346592,0
Quota ingresso 695
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Verrini Alberto
Gruppo appartenenza GSS - Gruppo Speleologico Savonese
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 43
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 6
Dislivello totale 6
Quota fondo 689
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Per raggiungere la cavità si lascia la strada bianca nei pressi di una trincea scavata per il passaggio della nuova strada tra il primo ed il secondo gruppo di Stavoli Agar. Si trova circa 10m sotto la strada.
La posizione fornita dal CSIF, con la quale la grotta è stata inserita in catasto, (corrispondente a 0°33'27''6 - 46°14'02''8), è sicuramente errata. Su segnalazione del Gruppo Speleologico Savonese, che ha lavorato in zona nel1996, la grotta dovrebbe trovarsi nel punto corrispondente alle coordinate riportate nella prima pagina della scheda.
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso, piccolo, porta ad uno scivolo detritico che conduce in una saletta ingombra di materiale clastico. Da qui la grotta continua con una galleria che si addentra in direzione Sud, dapprima in salita e poi in discesa; verso il fondo uno stretto passaggio immette in un cunicolo che sbocca su un saltino di circa 2m che prosegue con fessure non transitabili. Nella saletta subito dopo l'ingresso, sulla destra, una breve galleria prosegue per circa 5m. Sono presenti alcune belle concrezioni.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 06-05-1979