Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3046 - Pozzo della Confluenza

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo della Confluenza
Nome principale sloveno
Numero catasto 3046
Numero catasto storico 1536FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 25-09-1978
Scopritore Cedolin - Luciano
Gruppo scopritore GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Vito d'Asio
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 048112 - Tascans
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5125582,0
Longitudine Gauss-Boaga 2358727,0
Latitudine WGS-84 46° 15' 52,0233" (46,26445093)
Longitudine WGS-84 12° 54' 25,8359" (12,90717664)
Latitudine UTM WGS-84 5125559,2
Longitudine UTM WGS-84 338723,1
Quota ingresso 528
Data esecuzione posizione 25-04-2007
Affidabilità posizione
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1 x 1m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 22
Autore posizione Casagrande Alberto
Gruppo appartenenza PRIVATO - Nessun gruppo di appartenenza
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 35
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 24
Dislivello totale 24
Quota fondo 504
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso del pozzo, pressoché circolare (diametro: 70cm), s'apre nel pendio erboso che scende verso il torrente Molin, circa 15m più a monte della confluenza con il Rio Salaries. Dall'ingresso, in direzione E, è possibile intravedere, a valle, il ponte della strada asfaltata.
Descrizione dei vani interni della cavità Il pozzo iniziale, profondo 22m, si allarga verso il fondo formando una sala; da qui, attraverso un'apertura, si giunge in un'altra sala, caratterizzata da un camino con forte stillicidio. Alla base del pozzo d'accesso scorre sempre un torrentello che entra da una parte della sala e scompare dalla parte opposta. Il ramo di scarico dell'acqua è scavato in interstrato, ha una discreta pendenza e dopo una decina di metri diviene impraticabile.
Il ramo di provenienza del torrente, invece, è un po' più lungo, circa 32m; inizialmente i passaggi sono molto bassi, poi la fessura si alza e, dopo una spiaggetta ghiaiosa, c'è un lago sifone che preclude ogni ulteriore prosecuzione.
Questo piccolo torrente sotterraneo scorre perpendicolarmente al Rio Molin, 14m al di sotto.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 23-10-1977
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 24-05-2014

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Bottoli Costantino

Gruppo di appartenenza: GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile

Data dello scatto: 24-05-2014

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Bottoli Costantino

Gruppo di appartenenza: GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile