Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 3036 - Grotticella del Morto

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotticella del Morto
Nome principale sloveno
Numero catasto 3036
Numero catasto storico 1526FR
Numero totale ingressi 2

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Nimis
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049122 - Monteaperta
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5123622,3
Longitudine Gauss-Boaga 2388775,4
Latitudine WGS-84 46° 15' 11,8413" (46,25328926)
Longitudine WGS-84 13° 17' 50,8072" (13,29744645)
Latitudine UTM WGS-84 5123599,0
Longitudine UTM WGS-84 368771,0
Quota ingresso 570
Data esecuzione posizione 16-08-2013
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1,5m x 1,5m
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Chiavoni Andrea
Gruppo appartenenza CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 11
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 3
Dislivello negativo
Dislivello totale 3
Quota fondo 562
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si trova a circa 1km dal Borgo di Vigant; l'ingresso si raggiunge prendendo il sentiero che parte dal Borgo in direzione NE (M.Lanta), precisamente dove il sentiero attraversa un canalone, prima di risalire il monte Zuogna, 30m a valle.
AGG. CSIF 2013: da Borgo Viganti si prende la strada forestale a sinistra e la si percorre fino a quando attraversa, svoltando a sinistra, un canalone. Risalendolo per un centinaio di metri si trovano gli ingressi della grotta.

Descrizione dei vani interni della cavità Questa piccola cavità è scavata in un masso calcareo affiorante sopra strati marnosi: è formata su due fratture, che dividono il blocco in due parti.
Alla base del masso calcareo vi è una piccola sorgente.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 08-12-1977
Foto
Data dello scatto: 16-08-2013

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Romanin Rosa

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano

Descrizione inquadratura: Ingresso 1
Data dello scatto: 16-08-2013

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Romanin Rosa

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano

Descrizione inquadratura: Targhetta ingresso 1
Data dello scatto: 16-08-2013

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Romanin Rosa

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano

Descrizione inquadratura: Ingresso 2
Data dello scatto: 16-08-2013

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Romanin Rosa

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano

Descrizione inquadratura: Targhetta ingresso 2