Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 2905 - Pozzo a W di Jamiano

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a W di Jamiano
Nome principale sloveno
Numero catasto 2905
Numero catasto storico 4980VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Doberdò del Lago / Doberdob
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088152 - Monfalcone-Stazione
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5075020,0
Longitudine Gauss-Boaga 2409445,0
Latitudine WGS-84 45° 49' 10,8255" (45,81967375)
Longitudine WGS-84 13° 34' 36,3984" (13,57677734)
Latitudine UTM WGS-84 5074997,2
Longitudine UTM WGS-84 389439,4
Quota ingresso 57
Data esecuzione posizione 22-01-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0,60 x 0,40
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 15
Autore posizione Comar Maurizio
Gruppo appartenenza FSRFVG - Federazione Speleologica Regionale FVG
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 10.3
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 15.5
Dislivello totale 15.5
Quota fondo 41.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si trova a qualche centinaio di metri, in direzione W, da Jamiano nuovo, circa 130m, in direzione SE, dalla più nota Grotta Andrea (2391\4804VG).
L'imbocco del pozzo si trova in una zona di folta vegetazione, sul fondo di una piccola depressione doliniforme che si trova adiacente ad un muretto a secco.
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di un pozzo impostato su una frattura orientata N 80° E - S 80° W.
L'ingresso, piuttosto piccolo e generalmente ostruito da pietre (facilmente rimovibili), dà su un pozzo profondo 15m, che termina con una saletta dal fondo ricoperto completamente di detriti. Risalendo leggermente in direzione NE, la cavità prosegue ancora per alcuni metri e termina con alcune piccole fessure impraticabili; questa è l'unica parte concrezionata della cavità. Dal lato opposto invece, in una saletta, si notano morfologie di dissoluzione e d'erosione.

Terreno geologico: calcari grigio-scuri del Cenomaniamo-Albiano, in strati abbastanza potenti, con giacitura suborizzontale.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 30-07-1977
Foto
Data dello scatto: 22-01-2011

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Comar Maurizio

Gruppo di appartenenza: FSRFVG - Federazione Speleologica Regionale FVG

Descrizione inquadratura: Roberto Grassi posa la targhetta
Data dello scatto: 22-01-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Comar Maurizio

Gruppo di appartenenza: FSRFVG - Federazione Speleologica Regionale FVG

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Comar Maurizio

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner