Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 2831 - Riparo sotto roccia a S di Case Potcladie

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Riparo sotto roccia a S di Case Potcladie
Nome principale sloveno
Numero catasto 2831
Numero catasto storico 1393FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Lusevera
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049123 - Vedronza
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5123711,3
Longitudine Gauss-Boaga 2385586,4
Latitudine WGS-84 46° 15' 12,479" (46,2534664)
Longitudine WGS-84 13° 15' 21,8394" (13,25606649)
Latitudine UTM WGS-84 5123688,0
Longitudine UTM WGS-84 365582,0
Quota ingresso 325
Data esecuzione posizione 24-03-2013
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 13m x 6m
Tipo ingresso Caverna
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Chittaro Marco
Gruppo appartenenza ANF - Associazione Naturalistica Friulana
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 8
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 3
Dislivello negativo
Dislivello totale 3
Quota fondo 325
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Il riparo si trova sulla sinistra del Torre, quasi di fronte al Rio che si trova 200m prima della Grotta del Cerni Patok (63\71FR), a circa 15m sul livello del Torre. L'ingresso della cavità, se la vegetazione non è troppo intensa, è ben visibile dalla strada, e si presenta con un portale di circa 14m di larghezza per 6m d'altezza.
Nei pressi della cavità in questione, vi sono parecchi altri piccoli ripari.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è scavata nel calcare cretaceo appartenente al nucleo del Bernadia (Marinelli O.: Descrizione geologica dei dintorni di Tarcento), anche se appare alquanto fratturato rispetto a quello che si può notare un po' più a Sud.
La formazione di questa cavità sembra sia dovuta all'erosione dell'acqua che agì tra due banchi inclinati di circa 25\30°, probabilmente coadiuvata da qualche piccolo franamento.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 19-02-1977
Foto
Data dello scatto: 24-03-2013

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Moro Paolo

Gruppo di appartenenza: ANF - Associazione Naturalistica Friulana

Data dello scatto: 24-03-2013

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Moro Paolo

Gruppo di appartenenza: ANF - Associazione Naturalistica Friulana

Data dello scatto: 24-03-2013

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Moro Paolo

Gruppo di appartenenza: ANF - Associazione Naturalistica Friulana

Descrizione inquadratura: Panoramica ingresso