Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 2830 - Grotticella 2° di Osoppo

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotticella 2° di Osoppo
Nome principale sloveno
Numero catasto 2830
Numero catasto storico 1392FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Osoppo
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049092 - Osoppo
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5124778,6
Longitudine Gauss-Boaga 2371929,0
Latitudine WGS-84 46° 15' 36,8261" (46,26022947)
Longitudine WGS-84 13° 4' 43,1047" (13,0786402)
Latitudine UTM WGS-84 5124755,5
Longitudine UTM WGS-84 351924,8
Quota ingresso 200
Data esecuzione posizione 31-08-2000
Affidabilità posizione Incerto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0,60x1,60
Tipo ingresso Caverna
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Manzoni Marco
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 13
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo
Dislivello totale
Quota fondo 200
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si trova sulla sinistra e poco più in alto della Caverna di Osoppo (2334\86FR).
Il suo ingresso in origine era molto più ampio di quello odierno; fu, infatti, ristretto con un muro a secco in periodi bellici trascorsi, quando tale cavità era adibita a rifugio.
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta è formata da un'unica saletta, impostata su di una frattura orientata N-NE, ed è lunga 13m, larga 5m e alta 4m. Il fondo è costituito da terriccio e materiale caduto dalla volta, soprattutto dopo i noti eventi sismici. E' scavata nel conglomerato tipico del colle d'Osoppo (Miocenico), nella parte più tenera e friabile di questo.
Tale cavità fu utilizza, un periodo, anche come deposito di attrezzi.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 16-01-1977
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 09-10-2013

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Monaco Lino

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Data dello scatto: 09-10-2013

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Monaco Lino

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino