Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 2797 - S 20

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale S 20
Nome principale sloveno
Numero catasto 2797
Numero catasto storico 1359FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 31-08-1976
Scopritore Trippari - Mario
Gruppo scopritore AXXXO - Associazione XXX Ottobre
Data scoperta 31-08-1976
Scopritore Stolfa - Stelvio
Gruppo scopritore AXXXO - Associazione XXX Ottobre

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Giulie
Provincia Udine
Comune Chiusaforte
Tipo carta 1:25.000
Carta CTRN 1:5.000 050023 - Monte Canin
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5136757,0
Longitudine Gauss-Boaga 2400164,0
Latitudine WGS-84 46° 22' 24,8039" (46,37355664)
Longitudine WGS-84 13° 26' 30,453" (13,44179249)
Latitudine UTM WGS-84 5136733,3
Longitudine UTM WGS-84 380159,6
Quota ingresso 1942
Data esecuzione posizione 01-10-1976
Affidabilità posizione Da verificare
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Cavernetta
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Trippari Mario
Gruppo appartenenza AXXXO - Associazione XXX Ottobre
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 560
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 760
Dislivello totale 760
Quota fondo 1182
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Appartenente al complesso Sistema dell' S 20
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso s'apre a metà del pendio che dall'Abisso E.Boegan (1361\555FR) porta alla quota 1972, in direzione SW.
Descrizione dei vani interni della cavità Inizia con una cavernetta che comunica, tramite un angusto passaggio, con due stanze dal suolo ingombro di materiale franoso; disceso un largo meandro per circa 30m, s'imbocca un ulteriore meandro, molto più stretto, che comunica, da una parte con un ampio camino e dall'altro con la logica prosecuzione dell'abisso. Una serie di pozzi porta alla massima profondità raggiunta (-760m).

NOTA:l'ingresso alto è siglato FDZ 2. ed è parte dalla 2799/1361 FR.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 31-12-1979