Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 2788 - Pozzo 3° di Tinei

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo 3° di Tinei
Nome principale sloveno
Numero catasto 2788
Numero catasto storico 1350FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Vito d'Asio
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 048123 - La Val
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5125677,9
Longitudine Gauss-Boaga 2360396,9
Latitudine WGS-84 46° 15' 56,5469" (46,26570746)
Longitudine WGS-84 12° 55' 43,6758" (12,92879882)
Latitudine UTM WGS-84 5125655,0
Longitudine UTM WGS-84 340393,0
Quota ingresso 533
Data esecuzione posizione 24-05-2014
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 3 x 4m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 6
Autore posizione Bottoli Costantino
Gruppo appartenenza GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 10
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 31
Dislivello totale 31
Quota fondo 502
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si trova ai margini del bosco, a 90m circa da una stalla abbandonata che sovrasta la collina, in direzione Est.
L'ingresso s'apre sul fondo di una piccola conca di circa 4m di diametro.
Descrizione dei vani interni della cavità Dopo un salto di circa 6m s'incontra un ripido scivolo dal fondo ghiaioso che porta ad un piccolo ripiano. Questo ripiano costituisce un diaframma che interrompe una lunga spaccatura che si sviluppa a 90° rispetto alla direzione dello scivolo stesso.
Da uno stretto passaggio si può scendere per 16m e si arriva ad una piccola saletta da cui si diparte un abbozzo di cunicolo lungo appena 2m. Poco più sotto s'intravede il fondo della spaccatura che costituisce la cavità.

NOTA: posizione precedente -12°55'46"9\46°15'59"7-
Rilievo Completo - Effettuato in data: 06-08-1975
Foto
Data dello scatto: 24-05-2014

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Bottoli Costantino

Gruppo di appartenenza: GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile

Data dello scatto: 24-05-2014

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Bottoli Costantino

Gruppo di appartenenza: GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile