Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 2706 - Pozzo a N di Prosecco

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a N di Prosecco
Nome principale sloveno
Numero catasto 2706
Numero catasto storico 4904VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5063506,8
Longitudine Gauss-Boaga 2421925,0
Latitudine WGS-84 45° 43' 4,6558" (45,71795995)
Longitudine WGS-84 13° 44' 22,9848" (13,739718)
Latitudine UTM WGS-84 5063484,0
Longitudine UTM WGS-84 401919,0
Quota ingresso 233
Data esecuzione posizione 10-03-2012
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1m x 1m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 14.3
Autore posizione Non specificato
Gruppo appartenenza GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 6
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 15
Dislivello totale 15
Quota fondo 218
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso della cavità si apre nella zona pianeggiante che si estende fra lo stabilimento della Coca Cola e la grande dolina delle stazione ferroviaria di Prosecco, ai piedi di un muretto a secco.
Descrizione dei vani interni della cavità E' un pozzo diaclasico, allungato in direzione SW-NE, fortemente "eroso" e con le pareti rese accidentate dalla presenza di numerose lame di roccia. Alla base di questo si trova una china detritica, quasi orizzontale, costituita da pietrame di medie dimensioni poggianti, nella parte più profonda, su di un manto d'argille alquanto umide. A livello del piano detritico si apre, nella viva roccia, un'apertura di pochi centimetri di diametro oltre la quale sembra si trovi un saltino di qualche metro che dovrebbe finire in un vano più spazioso. La totale mancanza d'aria in questo punto ha fatto desistere gli esploratori da un eventuale lavoro di disostruzione.

NOTA: per ragioni di sicurezza il muretto che figura nel rilievo è stato in parte franato per poter nuovamente ostruire l'ingresso.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 14-03-1976
Foto
Data dello scatto: 10-03-2012

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Non specificato

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 10-03-2012

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Non specificato

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 10-03-2012

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Non specificato

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 10-03-2012

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Non specificato

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto