Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 2705 - Grotta a NE della Caverna Moser

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta a NE della Caverna Moser
Nome principale sloveno
Numero catasto 2705
Numero catasto storico 4903VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110054 - Santa Croce di Trieste
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5066887,8
Longitudine Gauss-Boaga 2419309,9
Latitudine WGS-84 45° 44' 52,8296" (45,74800822)
Longitudine WGS-84 13° 42' 19,521" (13,70542251)
Latitudine UTM WGS-84 5066865,0
Longitudine UTM WGS-84 399304,0
Quota ingresso 214
Data esecuzione posizione 12-04-2015
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1.10 x 1.00 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 8
Autore posizione Perini Luciano
Gruppo appartenenza GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 19
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 11
Dislivello totale 11
Quota fondo 203
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Questa cavità si apre sul lato E di una dolina profonda una decina di metri, larga una ventina, situata vicino alla Caverna Moser 476/196VG
Descrizione dei vani interni della cavità E' una bella caverna, allungata in direzione NW-SE, cui si accede per un piccolo pozzo; il fondo è costituito da una ripida china detritica lievemente saldata nella parte superiore da concrezione ed argille, mentre nel punto più profondo i detriti di maggiori dimensioni posano liberi su di un banco d'argille perfettamente orizzontali che, nella parte terminale, precludono ogni proseguimento.
Dove la china detritica raggiunge la volta, in quel punto quasi orizzontale, si trova un ulteriore proseguimento, rappresentato da una cavernetta dalle pareti molto concrezionate e con il fondo coperto da un manto d'argilla.
Sempre nella parte superiore della caverna (punto 2 del rilievo), un pertugio ascendente intransitabile, ingombro di massi, dovrebbe comunicare con uno sprofondamento sito sul fianco della dolina in cui s'apre il pozzo d'accesso.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 14-03-1976
Foto
Data dello scatto: 12-04-2015

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Perini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: ingresso e dintorni
Data dello scatto: 12-04-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Perini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: targhetta
Data dello scatto: 12-04-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Perini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: ingresso con targhetta