Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 262 - La Foranate

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale La Foranate
Nome principale sloveno
Numero catasto 262
Numero catasto storico 84FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Montenars
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049113 - Montenars
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5124664,2
Longitudine Gauss-Boaga 2380505,3
Latitudine WGS-84 46° 15' 39,6531" (46,26101474)
Longitudine WGS-84 13° 11' 23,6273" (13,18989646)
Latitudine UTM WGS-84 5124641,0
Longitudine UTM WGS-84 360501,0
Quota ingresso 540
Data esecuzione posizione 30-05-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 4m x 1,5m
Tipo ingresso Galleria
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Comoretti Marco
Gruppo appartenenza ANF - Associazione Naturalistica Friulana
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 41
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 2
Dislivello totale 2
Quota fondo 538
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si apre poco dopo le ultime case di Capovilla, nei pressi di un piccolo torrente.
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso della cavità conduce in una stanzetta dalla quale partono due gallerie: da quella che si sviluppa in direzione Nord, lunga 20m, proviene un torrentello che prosegue poi nella diramazione Ovest-Nord-Ovest, per una ventina di metri, e poi scompare in un passaggio strettissimo. L'acqua riappare poi nella grotticella del Tos, un centinaio di metri più a valle. Durante periodi molto piovosi l'acqua tracima dall'ingresso e va a gettarsi nel vicino torrentello.
Rilievo Pianta - 1:200
Foto
Data dello scatto: 30-05-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Comoretti Marco

Gruppo di appartenenza: ANF - Associazione Naturalistica Friulana

Data dello scatto: 30-05-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Comoretti Marco

Gruppo di appartenenza: ANF - Associazione Naturalistica Friulana