Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 26 - Pozzo a S di Gabrovizza

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a S di Gabrovizza
Nome principale sloveno
Numero catasto 26
Numero catasto storico 5VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5063942,6
Longitudine Gauss-Boaga 2421628,4
Latitudine WGS-84 45° 43' 18,6213" (45,72183924)
Longitudine WGS-84 13° 44' 8,9517" (13,73581991)
Latitudine UTM WGS-84 5063919,8
Longitudine UTM WGS-84 401622,4
Quota ingresso 230
Data esecuzione posizione 01-09-2006
Affidabilità posizione 5° gruppo riposizionamento regionale GPS (2006)
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 2.1 x 1.7 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 7
Autore posizione Grillo Barbara
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 15
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 57
Dislivello totale 57
Quota fondo 173
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Per raggiungere la grotta bisogna percorrere la strada che dal campo profughi di Prosecco porta a Gabrovizza fino al ponte sopra la "Tarvisiana". Da qui, discesa la ripida scarpata del ponte, si raggiunge un sentierino, limitato da muretti a secco, che si dirige verso Est. Si segue quindi il sentiero fino a quando questo viene intersecato da una linea elettrica ad alta tensione. A questa altezza si esce sulla sinistra e ci si dirige in direzione Nord, passando vicini al margine occidentale di una vasta dolina, ben visibile anche dal sentierino. Percorsi ancora circa 100m, si incontra un'altra dolina, di più modeste dimensioni, recintata da filo spinato. Sul declivio occidentale di essa si apre l'ingresso di questa cavità.
N.B. Quanto sopra è stato scritto nel 1956, è probabile quindi che la costruzione dell'autostrada abbia causato qualche cambiamento.
Descrizione dei vani interni della cavità è questa una delle prime cavità conosciute dalla Commissione Grotte, ma la sua esplorazione venne ritardata per la mancanza dell'attrezzatura adeguata alla profondità del pozzo.
L'ingresso si trova sul fianco di una dolina e dopo pochi metri si incontra un vasto ripiano, dal quale la scala pende libera per un breve tratto. Il pozzo è leggermente inclinato e le pareti concrezionate presentano degli esigui gradini e qualche nicchia; alla base dello stesso una bassa apertura dà accesso ad un vano altissimo, separato da una grande quinta rocciosa, mentre dalla parte opposta scende una ripida china detritica che porta alla base di un alto camino.
In passato la grotta aveva un proseguimento che conduceva a maggiore profondità, ma lo scarico di detriti dai terreni circostanti ha bloccato il passaggio, situato probabilmente in corrispondenza di un'esigua fessura della parete Sud.
Questa cavità è stata successivamente numerata con il numero 2760, che deve ritenersi pertanto annullato.

AGGIORNAMENTO:
il giorno 26 gennaio 1980 sono stati risaliti i camini A e B fino alla volta. Il camino C è stato invece osservato dal basso con una potente lampada da sub che ha reso possibile vedere la fine dello stesso.
L'altezza del camino C deve quindi ritenersi stimata.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 26-01-1980
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 07-02-2016

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Kraus Mauro

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 07-02-2016

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Kraus Mauro

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto