Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 2439 - Pozzo 1° a SE del Monte Matajur

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo 1° a SE del Monte Matajur
Nome principale sloveno
Numero catasto 2439
Numero catasto storico 1097FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Savogna
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 050152 - Monte Glava
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5118234,0
Longitudine Gauss-Boaga 2407533,0
Latitudine WGS-84 46° 12' 29,4228" (46,208173)
Longitudine WGS-84 13° 32' 31,1937" (13,54199825)
Latitudine UTM WGS-84 5118210,5
Longitudine UTM WGS-84 387528,2
Quota ingresso 1325
Data esecuzione posizione 08-09-2005
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0,5 x 0,5m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 19.5
Autore posizione Bosco Fabrizio
Gruppo appartenenza GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone
Autore posizione Aviani Umberto
Gruppo appartenenza FJ - Associazione Speleologica Forum Julii Speleo
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 25
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 19.5
Dislivello totale 19.5
Quota fondo 1305.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Partendo dal rifugio Pelizzo, si prende il sentiero naturalistico che passa a lato della vicina malga. Lo si segue sino al primo bivio un cartello indica la direzione da seguire per raggiungere la palestra di roccia. Il sentiero continua sino a raggiungere le grandi placche calcaree a gradoni. Quando il sentiero non è più visibile, si segue la direzione inidicata da alcuni omini costruiti con i sassi. Giunti al bordo Sud Est delle placche si trova l'ingresso della cavità.
L'ingresso si trova circa 5 metri a monte della 2440-1098FR. La posizione precedente era completamente sbagliata.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è impostata su di una diaclasi stretta ed orientata da N verso S. In profondità si sviluppa per tutto lo spessore del banco calcareo che qui infatti non supera i 20-25 m.
A pochi metri dal fondo la cavità si allarga di molto dando origine ad una specie di cupola. Verso E si osservano accumuli di sabbia, al centro invece vi sono detriti. Non è presente dello stillicidio, nè correnti d'aria; assente pure il concrezionamento.
La temperatura all'interno della cavità è di 3,8 C.

Nota del GS Valli del Natisone (2005):
Dal rilievo si desume che l'ingresso, al tempo della prima esplorazione, fosse ostruito da massi sul lato Nord. Al momento attuale (2005) gran parte di questi, sono caduti all'interno della cavità. E'rimasto solo un enorme masso che sormonta e divide in due l'ingresso. Pertanto si può accedere alla grotta dai due lati del masso. Entrambi gli ingressi risultano comunque molto stretti ed al limite della percorribilità. Si segnala inoltre che nel precedente rilievo la pianta era sbagliata di 180 gradi. La freccia in planimetria indicava il Sud e non il Nord.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 24-09-1972
Foto
Data dello scatto: 14-12-2013

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Balutto Alceo

Gruppo di appartenenza: GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone

Data dello scatto: 14-12-2013

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Balutto Alceo

Gruppo di appartenenza: GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone

Data dello scatto: 14-12-2013

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Balutto Alceo

Gruppo di appartenenza: GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone