Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 240 - Grotta pod Jama di Lusevera

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta pod Jama di Lusevera
Nome principale sloveno
Numero catasto 240
Numero catasto storico 72FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Lusevera
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049123 - Vedronza
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5125809,3
Longitudine Gauss-Boaga 2387210,3
Latitudine WGS-84 46° 16' 21,5727" (46,27265909)
Longitudine WGS-84 13° 16' 35,5259" (13,27653498)
Latitudine UTM WGS-84 5125786,0
Longitudine UTM WGS-84 367206,0
Quota ingresso 445
Data esecuzione posizione 26-06-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 6m x 3m
Tipo ingresso Galleria
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Burelli Paolo
Gruppo appartenenza ANF - Associazione Naturalistica Friulana
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 107
Sviluppo spaziale 113
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 0.5
Dislivello negativo 27
Dislivello totale 27.5
Quota fondo 418
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si trova meno di un chilometro a SE di Lusevera, a fianco di un torrentello che, qualche metro più a monte, forma una piccola cascata.
Descrizione dei vani interni della cavità Si apre con un bel portale semicircolare. alto circa 6m Dopo una prima caverna discretamente ampia. la grotta si restringe ed assume la forma di una piccola galleria alta in media 2m e larga 1.50m. con il suolo ingombro di pietrame Dopo una trentina di metri essa si restringe a fessura e tende a seguire l'inclinazione degli strati Così per alcuni metri è necessario procedere strisciando mentre dopo un piccolo salto il passaggio si fa più agevole e si comincia a notare un certo ruscellamento; nella parte finale la volta si abbassa notevolmente e la cavità termina con un laghetto. largo appena un metro. che probabilmente funge da sifone
Nel tratto percorso dal torrentello ipogeo si può notare qualche accenno di concrezionamento. del tutto assente nella prima parte della cavità

Nel 2015 è stato effettuato un rilievo di precisione col quale si è constatato in particolare che nel primo tratto della cavità la pendenza della galleria era più accentuata
La cavità è facilmente percorribile per circa 70 metri Dopodiché è necessario strisciare in un cunicolo in discesa che termina con una strettoia un po’ impegnativa. non tanto per le dimensioni. ma per il fatto che. anche in periodi di siccità. è percorsa da un torrentello La parte finale. lunga circa m30. si percorre pure facilmente. ma risulta un po’ fangosa
Rilievo Completo - Aggiornamento rilievo - 1:500 - Effettuato in data: 06-12-2015
Foto
Data dello scatto: 26-06-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Burelli Paolo

Gruppo di appartenenza: ANF - Associazione Naturalistica Friulana

Data dello scatto: 26-06-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Burelli Paolo

Gruppo di appartenenza: ANF - Associazione Naturalistica Friulana