Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 2364 - Voragine 1° a S di Prepotischis

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Voragine 1° a S di Prepotischis
Nome principale sloveno
Numero catasto 2364
Numero catasto storico 1074FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Prepotto
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067114 - Castelmonte
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5103865,0
Longitudine Gauss-Boaga 2406850,0
Latitudine WGS-84 46° 4' 43,6141" (46,0787817)
Longitudine WGS-84 13° 32' 11,6682" (13,5365745)
Latitudine UTM WGS-84 5103841,7
Longitudine UTM WGS-84 386845,0
Quota ingresso 247
Data esecuzione posizione 04-04-2001
Affidabilità posizione Da verificare
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 60
Autore posizione Longo Alberto
Gruppo appartenenza CRC SEPP. - Centro Ricerche Carsiche Carlo Seppenhofer
Autore posizione Meneghini Marco
Gruppo appartenenza CRC SEPP. - Centro Ricerche Carsiche Carlo Seppenhofer
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 8.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 60
Dislivello totale 60
Quota fondo 187
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si apre ad un centinaio di metri a Sud dell'abitato di Prepotischis, in un declivio terrazzato, tra rocce affioranti.
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di un pozzo che è stato aperto con lunghi lavori di scavo e che, subito sotto l'imbocco, si allarga progressivamente fino al fondo. La sezione si mantiene di dimensioni costanti e di forma ovale con asse di allungamento in direzione NE-SW per tutto il suo sviluppo verticale. A circa dieci metri dal fondo, dove sono presenti alcune concrezioni, un'ampia finestra dà accesso ad un ripiano sovrastato da un camino di modeste dimensioni.
Le pareti del pozzo si presentano totalmente dilavate, e completamente prive di concrezioni. In vari punti durante la discesa, si possono notare accumuli di materiale clastico che possono dar luogo a crolli e rappresentare un pericolo per la progressione.
Ad una quindicina di metri dal fondo, in direzione S, si trova un ampio finestrone da cui si innalza un camino, di modeste dimensioni, che ben presto si chiudere.
La cavità, priva di parti orizzontali, risulta essere una delle più profonde della valle dello Judrio, che, come si può notare, si trovano concentrate in particolar modo nella zona di Prepotischis.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 25-02-1973