Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 236 - Pozzo presso Fernetti

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo presso Fernetti
Nome principale sloveno
Numero catasto 236
Numero catasto storico 351VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Monrupino / Repentabor
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110062 - Monrupino
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5061390,0
Longitudine Gauss-Boaga 2428492,0
Latitudine WGS-84 45° 41' 59,3153" (45,6998098)
Longitudine WGS-84 13° 49' 28,1257" (13,82447937)
Latitudine UTM WGS-84 5061367,1
Longitudine UTM WGS-84 408485,9
Quota ingresso 318
Data esecuzione posizione 31-12-1989
Affidabilità posizione Da verificare
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 8
Autore posizione Tognolli Umberto
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 7
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 29
Dislivello totale 29
Quota fondo 289
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta è situata a pochi metri da una carrareccia, sul fianco di una piccola dolina, e il suo ingresso ha una strana forma a ferro di cavallo. Alla base del primo pozzo, rivestito da abbondanti concrezioni verdastre, la parete Nord è rotta da un'alta fenditura che immette nel secondo pozzo, la cui struttura è molto regolare. Scendendo si sfiora un grande masso incastrato e al fondo la parete Sud è formata da breccia a grossi elementi.
Questa cavità venne successivamente catastata con il numero 836VG, che deve ritenersi pertanto annullato.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 01-12-1965