Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 2353 - Grotta in località Lisert

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta in località Lisert
Nome principale sloveno
Numero catasto 2353
Numero catasto storico 4785VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Monfalcone
Tipo carta 1:25.000
Carta CTRN 1:5.000 088152 - Monfalcone-Stazione
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5072890,0
Longitudine Gauss-Boaga 2408618,0
Latitudine WGS-84 45° 48' 1,3527" (45,80037575)
Longitudine WGS-84 13° 33' 59,8551" (13,56662642)
Latitudine UTM WGS-84 5072867,2
Longitudine UTM WGS-84 388612,4
Quota ingresso 4
Data esecuzione posizione 07-07-1973
Affidabilità posizione Da verificare
Stato ingresso Ostruito
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 3
Autore posizione Nicolettis Paolo
Gruppo appartenenza FANTE - Gruppo Speleologico Monfalconese Amici del Fante
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 8
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 3
Dislivello totale 3
Quota fondo 1
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta Non definito
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è impostata su una frattura orientata NW-SE ed è chiusa da un plinto di fondazione del deposito di legnami Bruno Rosso.
Al fondo, 30cm sul livello del mare, si trova un bacino d'acqua dolce il cui livello subisce variazioni in corrispondenza dell'innalzarsi ed abbassarsi delle maree. Da controlli eseguiti lungo l'arco di un mese l'acqua è risultata avere temperatura costante di 11°.

NOTA:
la grotta è stata probabilmente distrutta.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 07-07-1973