Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1920 - Pozzetto dei Detriti

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzetto dei Detriti
Nome principale sloveno
Numero catasto 1920
Numero catasto storico 4640VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Sagrado
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088113 - Cippo Corridoni
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5080735,0
Longitudine Gauss-Boaga 2404818,0
Latitudine WGS-84 45° 52' 13,2145" (45,87033737)
Longitudine WGS-84 13° 30' 57,1317" (13,51586992)
Latitudine UTM WGS-84 5080712,2
Longitudine UTM WGS-84 384812,6
Quota ingresso 161
Data esecuzione posizione 14-07-1994
Affidabilità posizione Da verificare
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 3.9
Autore posizione Bruzzechesse Marco
Gruppo appartenenza TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso
Autore posizione Marusic Albano
Gruppo appartenenza TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 4.7
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 4.5
Dislivello totale 4.5
Quota fondo 156.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si imbocca la strada che, dalla caserma dei Carabinieri di San Martino del Carso, si dirige verso Sagrado e la si percorre per 1500m dopo i quali la si abbandona e ci si dirige verso Sud: dopo 170m si arriva all'imbocco del pozzetto che si trova sul bordo di una dolinetta piatta.
Descrizione dei vani interni della cavità All'interno della cavità vi sono poche concrezioni rossastre: un accumulo di detriti chiude forse l'accesso ad ulteriori vani.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 17-05-1970