Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1905 - Grotta della Flessura

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta della Flessura
Nome principale sloveno
Numero catasto 1905
Numero catasto storico 4625VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5062988,8
Longitudine Gauss-Boaga 2420343,0
Latitudine WGS-84 45° 42' 47,0617" (45,71307269)
Longitudine WGS-84 13° 43' 10,2066" (13,71950182)
Latitudine UTM WGS-84 5062966,0
Longitudine UTM WGS-84 400337,0
Quota ingresso 258
Data esecuzione posizione 26-07-2015
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.70 x 0.50m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 4.50
Autore posizione Potleca Michele
Gruppo appartenenza GTS - Gruppo Triestino Speleologi
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 21
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 13
Dislivello totale 13
Quota fondo 245
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si apre nella zona ubicata tra Santa Croce e Prosecco, alle pendici dell'altura che sovrasta Grignano, ai margini della flessura carsica.
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta è stata resa accessibile con la totale disostruzione del pozzo iniziale e l'allargamento di due strettoie interne, le quali sono tuttora alquanto impegnative.
Lo stretto pozzo d'accesso porta sopra un cumulo detritico, alla base del quale due pozzetti comunicanti, dei quali uno è parzialmente ostruito, conducono tramite due strettoie ad una bassa galleria concrezionata; un passaggio ascendente assai malagevole porta in un ampio salto poco profondo con il quale la cavità si chiude. Oltre l'imbocco di tale pozzo un'altra strettoia porta ad una piccola stanza.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 25-04-1970
Foto
Data dello scatto: 26-07-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Potleca Michele

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi

Data dello scatto: 26-07-2015

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Potleca Michele

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi

Data dello scatto: 26-07-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Potleca Michele

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi