Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1792 - Grotticella presso il Ponte Giavate

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotticella presso il Ponte Giavate
Nome principale sloveno
Numero catasto 1792
Numero catasto storico 736FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Nimis
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049161 - Monteprato
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5122968,3
Longitudine Gauss-Boaga 2389736,4
Latitudine WGS-84 46° 14' 51,327" (46,24759082)
Longitudine WGS-84 13° 18' 36,3226" (13,31008961)
Latitudine UTM WGS-84 5122945,0
Longitudine UTM WGS-84 369732,0
Quota ingresso 340
Data esecuzione posizione 25-06-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 3m x 2,5m
Tipo ingresso Cavernetta
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Borlini Andrea
Gruppo appartenenza CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 11
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 1
Dislivello negativo
Dislivello totale 1
Quota fondo 340
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si trova a 10m Sud dal Ponte Giavate (distanza stradale: 7km da Nimis), sulla riva sinistra del Torrente Cornappo; il suo ingresso è un foro quadrato aperto nella parete rocciosa, seminascosto da qualche alberello.
Descrizione dei vani interni della cavità Quattro scalini scavati nella roccia probabilmente dall'acqua portano in una cavernetta con due diramazioni ad "Y".
Il 3 dicembre 1967, durante la prima visita, accompagnata da un violento acquazzone, dalla grotta usciva un bel rivolo d'acqua, formato dall'unione dei rivoletti che uscivano presso le estremità delle due diramazioni (punti 3 e 4 nel rilievo) e dalla cascatella che scendeva dalla volta (punto 2).
Rilievo Completo - Effettuato in data: 03-12-1967
Foto
Data dello scatto: 25-06-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Borlini Andrea

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano

Data dello scatto: 25-06-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Borlini Andrea

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano