Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1640 - Grotta della Pomice

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta della Pomice
Nome principale sloveno
Numero catasto 1640
Numero catasto storico 4512VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Monfalcone
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088152 - Monfalcone-Stazione
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5073183,7
Longitudine Gauss-Boaga 2409019,4
Latitudine WGS-84 45° 48' 11,1" (45,80308333)
Longitudine WGS-84 13° 34' 18,2" (13,57172222)
Latitudine UTM WGS-84 5073161,0
Longitudine UTM WGS-84 389013,8
Quota ingresso 26
Data esecuzione posizione 30-03-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 8
Autore posizione Tentor Maurizio
Gruppo appartenenza FANTE - Gruppo Speleologico Monfalconese Amici del Fante
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 23
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 26
Dislivello totale 26
Quota fondo 0
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'imbocco è situato a 15m dalla linea ferroviaria.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è formata da due tratti distinti, aperti in una marcata frattura. Dopo un primo pozzo, con vari ripiani, si giunge in un vano alto e strettissimo che, nella parte inferiore, si spinge fino a livello del mare. I banchi calcarei sono intercalati da strati di saldame, la cui dissoluzione ha formato piccoli depositi di sabbia fine. La grotta finisce con un cunicolo impraticabile.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 31-12-1994
Foto
Data dello scatto: 30-03-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Tentor Maurizio

Gruppo di appartenenza: FANTE - Gruppo Speleologico Monfalconese Amici del Fante

Data dello scatto: 30-03-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Tentor Maurizio

Gruppo di appartenenza: FANTE - Gruppo Speleologico Monfalconese Amici del Fante