Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1585 - Pozzo presso la Grotta delle Radici

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo presso la Grotta delle Radici
Nome principale sloveno
Numero catasto 1585
Numero catasto storico 4487VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110054 - Santa Croce di Trieste
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5066911,8
Longitudine Gauss-Boaga 2419169,9
Latitudine WGS-84 45° 44' 53,5336" (45,74820378)
Longitudine WGS-84 13° 42' 13,0251" (13,70361809)
Latitudine UTM WGS-84 5066889,0
Longitudine UTM WGS-84 399164,0
Quota ingresso 200
Data esecuzione posizione 12-04-2015
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1.15 x 0.80 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 10
Autore posizione Perini Luciano
Gruppo appartenenza GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 2
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 10
Dislivello totale 10
Quota fondo 190
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si trova ad una ventina di metri dalla Grotta delle Radici (147/256VG) che, come la Grotta Moser (476/1096VG), distante da quest'ultima un centinaio di metri, si apre in una delle doline dell'esteso allineamento di depressioni a NNE di Bristie.
Descrizione dei vani interni della cavità L'imbocco della grotta inizialmente era un'esigua fenditura che venne disostruita ed ampliata, come pure fu allargata la strettoia sottostante.
Le pareti del pozzo sono coperte da un'incrostazione di calcite fradicia facilmente staccabile e il fondo del pozzo è coperto da terriccio caduto durante i lavori di disostruzione; a circa 3m di altezza dalla base del pozzo, tra lame di roccia ed interstizi, si apre un minuscolo foro oltre il quale è stato valutato, con il lancio di alcune pietre, che la cavità prosegue verticale per un paio di metri.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 10-06-1968
Foto
Data dello scatto: 12-04-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Perini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: ingresso e targhetta
Data dello scatto: 12-04-2015

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Perini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: ingresso e dintorni
Data dello scatto: 12-04-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Perini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: targhetta