Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1544 - Baratro presso Monrupino

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Baratro presso Monrupino
Nome principale sloveno
Numero catasto 1544
Numero catasto storico 4444VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110062 - Monrupino
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5062496,5
Longitudine Gauss-Boaga 2426418,7
Latitudine WGS-84 45° 42' 34,164" (45,70949)
Longitudine WGS-84 13° 47' 51,504" (13,79764)
Latitudine UTM WGS-84 5062473,6
Longitudine UTM WGS-84 406412,6
Quota ingresso 299.6
Data esecuzione posizione 12-06-2013
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 17m x 10m
Tipo ingresso Baratro
Profondità pozzo d'accesso 16
Autore posizione Germanis Roberto
Gruppo appartenenza AXXXO - Associazione XXX Ottobre
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 15
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 20.5
Dislivello totale 20.5
Quota fondo 279.1
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità Questo imponente baratro ha inizio con una dolina scoscesa, che sprofonda quindi strapiombando da ogni lato. Le pareti si presentano per gran parte nude e profondamente incise in corrispondenza dei giunti di stratificazione; la parete NE è interamente rivestita da muschi e lingue cervine, che si diffondono con effetti pittoreschi sul grande cumulo detritico. Una volta scabra crea un breve antro, spazioso ma poco profondo, dove si notano segni di crolli recenti ed un'intensa decalcificazione delle pareti.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 25-02-1967
Foto
Data dello scatto: 12-06-2013

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Germanis Roberto

Gruppo di appartenenza: AXXXO - Associazione XXX Ottobre

Data dello scatto: 12-06-2013

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Germanis Roberto

Gruppo di appartenenza: AXXXO - Associazione XXX Ottobre

Descrizione inquadratura: panoramica ingresso