Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 14 - Pozzo con neve del Monte Ciampon

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo con neve del Monte Ciampon
Nome principale sloveno
Numero catasto 14
Numero catasto storico 82FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Gemona del Friuli
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049114 - Monte Chiampon
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5128801,0
Longitudine Gauss-Boaga 2379784,0
Latitudine WGS-84 46° 17' 53,08" (46,29807779)
Longitudine WGS-84 13° 10' 45,5196" (13,17931099)
Latitudine UTM WGS-84 5128777,8
Longitudine UTM WGS-84 359779,8
Quota ingresso 1544
Data esecuzione posizione 10-08-1991
Affidabilità posizione Da verificare
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 9
Autore posizione Mikolic Umberto
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 5.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 12
Dislivello totale 12
Quota fondo 1532
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Il Pozzo con neve del Monte Ciampon si apre a meno di dieci metri dall'ingresso minore della Glazzera (81 FR).
Descrizione dei vani interni della cavità Profondo in tutto 13 metri non presenta particolarità di sorta, tranne un cumulo di neve, probabilmente perenne, sul fondo. Questa cavità, rilevata compiutamente appena nel 1908, era già stata segnalata nel 1877 (v.bibl. Marinelli G.).

AGGIORNAMENTO del 1991:
l'ingresso del pozzo ha forma ovale con dimensioni di 2m x 5m. Inizialmente ad imbuto, la grotta presenta la parete Sud un po' inclinata e quella Nord un po' strapiombante. Alla profondità di 3,5 metri si nota una finestrella che comunica con la 81 FR, poi a -9 metri si incontra un alto cumulo di neve e da qui la discesa diviene alquanto malagevole. Da qui è possibile scendere ancora per quasi 4 metri su due lati distinti, fino a raggiungere i detriti del fondo.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 10-08-1991