Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1337 - Pozzetto in località Bobesce

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzetto in località Bobesce
Nome principale sloveno
Numero catasto 1337
Numero catasto storico 4293VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5063403,0
Longitudine Gauss-Boaga 2421410,0
Latitudine WGS-84 45° 43' 1,0295" (45,71695263)
Longitudine WGS-84 13° 43' 59,2456" (13,73312379)
Latitudine UTM WGS-84 5063380,2
Longitudine UTM WGS-84 401404,0
Quota ingresso 225
Data esecuzione posizione 22-10-2006
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Parzialmente ostruito
Dimensione stimata ingresso 1,2m x 1m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 3.4
Autore posizione Casagrande Alberto
Gruppo appartenenza PRIVATO - Nessun gruppo di appartenenza
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 29
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 43.3
Dislivello totale 43.3
Quota fondo 181.7
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si apre in un piccolo avvallamento nel prato ed è raggiungibile partendo dall'incrocio vicino all'ex fabbrica della Coca-Cola, oggi Telital, sulla Strada Statale N.202 e proseguendo per 740 metri verso Aurisina, lasciando a questo punto la strada dal lato destro e continuando per 100 metri, compiendo un percorso ad arco verso destra. L0ingresso ha una forma ovale.
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di una cavità ad andamento verticale. Consiste in una serie di pozzi intervallati da stettoie malagevoli e franose, per le quali è stato necessario un notevole lavoro di scavo. Il breve pozzo di accesso conduce ad una verticale di 25 metri inizialmente inclinata e poi si allarga raggiungendo le dimensioni di 4X5 metri. Sul lato Est la grotta prosegue con due brevi pozzi molto fangosi, che immettono in una galleria inclinata e fortemente erosa.
Sono presenti concrezioni in fase di disfacimento prevalentemente lungo il pozzo maggiore.

NOTA DI A.CASAGRANDE E U.MIKOLIC DEL 2006:
la cavità durante il riposizionamento, effettuato dal personale del catasto, con GPS del 2006 non era stata riconosciuta. Successivamente grazie ad una esplorazione interna è stata identificata ed il rilievo è stato aggiornato.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 24-03-2007
Foto
Data dello scatto: 10-03-2012

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Non specificato

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 10-03-2012

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Non specificato

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: diversa prospettiva
Data dello scatto: 10-03-2012

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Non specificato

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto