Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1331 - Grotta del Palo

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta del Palo
Nome principale sloveno
Numero catasto 1331
Numero catasto storico 4283VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110154 - Basovizza
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5054992,0
Longitudine Gauss-Boaga 2431251,0
Latitudine WGS-84 45° 38' 33,3361" (45,64259336)
Longitudine WGS-84 13° 51' 39,8836" (13,86107877)
Latitudine UTM WGS-84 5054969,2
Longitudine UTM WGS-84 411244,7
Quota ingresso 365
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 7
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 14
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 14.5
Dislivello totale 14.5
Quota fondo 350.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità La fessura di ingresso della cavità si aperse spontaneamente nel 1963 ed il nome del grotta deriva dal fatto che alcuni contadini utilizzarono tale fessura, per piantarvi un palo e questo, invece, cadde nel pozzo d'accesso.
Successivamente l'ingresso della grotta fu allargato artificialmente; alla base del pozzo d'accesso una galleria in ripida discesa porta in una saletta concrezionata.
Ad una ventina di metri dalla cavità c'è una dolina che si allaga per oltre 2m quando piove intensamente ed è stato osservato che, a pioggia cessata, l'acqua viene smaltita nello spazio di un'ora; alcune aperture imbutiformi poste sul fondo, prima che l'acqua copra a metà il fondo stesso, emettono una grande quantità d'acqua.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 15-03-1964