Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1274 - Pozzo a N di Borgo Grotta Gigante

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a N di Borgo Grotta Gigante
Nome principale sloveno
Numero catasto 1274
Numero catasto storico 4216VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110063 - Borgo Grotta Gigante
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5063427,1
Longitudine Gauss-Boaga 2424222,5
Latitudine WGS-84 45° 43' 3,2291" (45,71756365)
Longitudine WGS-84 13° 46' 9,293" (13,76924805)
Latitudine UTM WGS-84 5063404,2
Longitudine UTM WGS-84 404216,5
Quota ingresso 282
Data esecuzione posizione 05-08-1999
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0,5 x 0,4m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 10
Autore posizione Sgambati Alessandro
Gruppo appartenenza ISP FOR - Ispettorato Ripartimentale Foreste
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 37.5
Dislivello totale 37.5
Quota fondo 244.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Procedendo lungo la strada che da Borgo Grotta Gigante porta a Rupinpiccolo, alla distanza di circa 300m dal punto in cui essa viene attraversata dalla linea elettrica, si estende, sul lato destro, un grande prato; si deve quindi proseguire seguendo il muricciolo che lo delimita a Nord, il quale, là dove al prato succedono la macchia e la pietraia, perde il suo andamento rettilineo per assumerne uno del tutto irregolare; il muricciolo termina ai margini di una piccola dolina rocciosa, ricca di vegetazione, nella quale, alla base di una breve parete, si apre lo stretto ingresso della cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta è formata da una successione di quattro pozzi nei quali lo strato di concrezione che ricopriva le pareti è stato quasi ovunque dilavato lasciando scoperta la roccia viva; nelle scanalature e sulle lame rocciose crescono alcune minuscole concrezioni.

POSIZIONE PRECEDENTE: IGM 01°18'59",0 - 45°42'58",3 Q.282
Rilievo Completo - Effettuato in data: 11-09-1963
Foto
Data dello scatto: 11-03-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Benedetti Gianni

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi

Data dello scatto: 11-03-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Benedetti Gianni

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi