Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1239 - Pozzo a N di Sgonico

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a N di Sgonico
Nome principale sloveno
Numero catasto 1239
Numero catasto storico 4174VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110064 - Rupinpiccolo
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5066381,0
Longitudine Gauss-Boaga 2423091,0
Latitudine WGS-84 45° 44' 38,3544" (45,74398732)
Longitudine WGS-84 13° 45' 14,8412" (13,75412256)
Latitudine UTM WGS-84 5066358,1
Longitudine UTM WGS-84 403085,1
Quota ingresso 368
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 5
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 26
Dislivello totale 26
Quota fondo 342
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità Alla base di un roccione alto 2m, dopo un lungo lavoro di scavo, venne messo in luce un ripido e stretto cunicolo argilloso; un salto di 1,5m porta ad un ripiano formato da massi e altro materiale incastrato tra le pareti di una frattura, dal lato Nord della quale un passaggio di meno di 1m di larghezza sbocca nel pozzo sottostante. Le pareti sono molto erose ed accidentate a causa della consistenza eterogenea della roccia, formata da calcari scuri del Cenomaniano e da intrusioni rossastre di dolomia ed il fondo è composto da materiale detritico minuto ed alquanto fangoso.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 01-05-1963