Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1172 - Pozzo 1° a N di Colludrozza

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo 1° a N di Colludrozza
Nome principale sloveno
Numero catasto 1172
Numero catasto storico 4097VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110051 - Sgonico
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5066793,9
Longitudine Gauss-Boaga 2422417,9
Latitudine WGS-84 45° 44' 51,3891" (45,74760807)
Longitudine WGS-84 13° 44' 43,4004" (13,745389)
Latitudine UTM WGS-84 5066771,0
Longitudine UTM WGS-84 402412,0
Quota ingresso 282
Data esecuzione posizione 28-02-2016
Affidabilità posizione
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1x0.6
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Slama Piero
Gruppo appartenenza SAS - Società Adriatica di Speleologia
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 11
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 15
Dislivello totale 15
Quota fondo 267
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità Sul lato Nord di un'ampia dolina dal fondo piatto, si interna uno stretto cunicolo, lungo poco più di 2m, dal soffitto arrotondato e le pareti solcate da anse orizzontali ben levigate, il quale sprofonda con una curva meandriforme nel pozzo sottostante. A due metri di profondità si apre in parete una breve galleria in lievissima pendenza, dal suolo concrezionato e il soffitto percorso da uno stretto solco mascherato in parte da stalattiti. Il pozzo, che ha le pareti concrezionate, continua fino ad cengia rocciosa che lo inanella completamente, a metà della quale si nota una marmitta sfondata. Dal fondo detritico del pozzo, la risalita di una ripida colata porta ad una fessura impraticabile, al di là della quale c'è un bacino d'acqua.
Nella grotta sono stati rinvenuti esemplari di Laemostenus sp. e Bathysciotes khevenhulleri.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 29-09-1962
Foto
Data dello scatto: 27-02-2016

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Sergas Luca

Gruppo di appartenenza: SAS - Società Adriatica di Speleologia

Data dello scatto: 28-02-2016

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Umer Rocco

Gruppo di appartenenza: SAS - Società Adriatica di Speleologia

Data dello scatto: 28-02-2016

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Sergas Luca

Gruppo di appartenenza: SAS - Società Adriatica di Speleologia