Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1171 - Grotta presso Vinaio

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta presso Vinaio
Nome principale sloveno
Numero catasto 1171
Numero catasto storico 529FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Carniche
Provincia Udine
Comune Lauco
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 031164 - Lauco
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5144683,0
Longitudine Gauss-Boaga 2362790,0
Latitudine WGS-84 46° 26' 13,9043" (46,43719565)
Longitudine WGS-84 12° 57' 12,4722" (12,95346451)
Latitudine UTM WGS-84 5144659,8
Longitudine UTM WGS-84 342786,4
Quota ingresso 685
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 58
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 15
Dislivello negativo
Dislivello totale 15
Quota fondo 685
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Partendo dal cimitero dell'abitato di Vinaio si scende lungo un sentiero che, attraversato il Torrente Vinadia, conduce lungo il versante sinistro ai piedi della forra. Si continua a seguire il corso d'acqua fino a quando le pareti della valle non si restringono. Superata sulla sinistra una pozza d'acqua si entra nella forra dove, sulla parete sinistra, a circa tre metri dal fondo del letto del torrente, si apre la galleria artificiale che conduce alla grotta.
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta è stata intercettata durante i lavori di costruzione, da parte della S.A.D.E., di una galleria per l'utilizzazione idroelettrica delle acque del Torrente Vinadia; la galleria è lunga circa 40m, ha una sezione pressoché rettangolare ed è rettilinea.
La grotta è impostata lungo un'evidente faglia verticale; dal punto in cui la galleria artificiale sbocca nella cavità, con una risalita sulla sinistra si giunge in una sala dal fondo occupato da un lago e sormontata da un ampio camino; a destra invece la grotta assume una morfologia a forra, con il fondo occupato parzialmente dall'acqua. I piccoli bacini, interrotti fra loro da ponti di roccia o di milionite, sono stati superati mediante ancoraggi artificiali. Superato uno scalino (punto 4 nel rilievo), la cavità prosegue verso il basso con un pozzo, mentre verso l'alto continua con un cunicolo in leggera salita, molto fangoso, che conduce ad un secondo pozzo a sezione ellittica molto concrezionato. Poco oltre la cavità termina in una fessura impraticabile.
L'idrologia della cavità è condizionata dal Torrente Vinadia, le cui acque nei periodi particolarmente piovosi penetrano nella grotta allagando il tratto della cavità che si sviluppa in direzione SSE fino all'altezza della galleria artificiale. Il bacino alla base del camino non viene invaso dalle acque esterne e questo fatto è testimoniato sia dai livelli osservabili sulle pareti, sia dalla mancanza di rifiuti nel bacino superiore, le cui acque sono praticamente limpide.
La profondità dei bacini non è stata misurata. A conclusione delle esplorazioni la maggior parte degli ancoraggi artificiali è stata tolta.
Una battuta lungo la parte superiore del versante, in prossimità della faglia, ha avuto esito negativo.
Tracce di precedenti esplorazioni, quali chiodi e punte di ferro infisse nella roccia, sono state ritrovate fino allo spuntone di roccia tra il primo ed il secondo bacino d'acqua.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 01-05-1987