Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1093 - Caverna sul Monte Spaccato

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Caverna sul Monte Spaccato
Nome principale sloveno
Numero catasto 1093
Numero catasto storico 4119VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110102 - Trieste Nord-Est
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5055971,0
Longitudine Gauss-Boaga 2428476,0
Latitudine WGS-84 45° 39' 3,7553" (45,65104314)
Longitudine WGS-84 13° 49' 31,0571" (13,82529363)
Latitudine UTM WGS-84 5055948,2
Longitudine UTM WGS-84 408469,8
Quota ingresso 387
Data esecuzione posizione 31-08-2001
Affidabilità posizione 3° gruppo riposizionamento regionale GPS (2001)
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Manzoni Marco
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Autore posizione Rucavina Paolo
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 20.6
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 8
Dislivello totale 8
Quota fondo 379
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità Dall'ingresso della grotta, che si apre in cima al Monte Spaccato, si dipartono due diramazioni: quella che si sviluppa in direzione NE è interrotta da un piccolo salto e si esaurisce in un passaggio intransitabile.
La cavità presenta qualche traccia di concrezionamento ed è stata probabilmente usata come deposito di munizioni per le batterie contraeree, situate nei suoi pressi, durante la seconda guerra mondiale.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 10-06-1960
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso