Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1081 - Grotta a SE di Gabrovizza

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta a SE di Gabrovizza
Nome principale sloveno
Numero catasto 1081
Numero catasto storico 4136VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5063544,8
Longitudine Gauss-Boaga 2421314,0
Latitudine WGS-84 45° 43' 5,5741" (45,71821504)
Longitudine WGS-84 13° 43' 54,7004" (13,73186122)
Latitudine UTM WGS-84 5063522,0
Longitudine UTM WGS-84 401308,0
Quota ingresso 230
Data esecuzione posizione 03-03-2012
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1m X 0,5m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 8
Autore posizione Rupini Luciano
Gruppo appartenenza GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 60
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 12
Dislivello totale 12
Quota fondo 218
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Partendo dal ponte di Gabrovizza sulla S.S.n.202 si devono percorrere 346m in direzione di Opicina e quindi si deve abbandonare la strada proseguendo per altri 100m in direzione NE + 7°E, raggiungendo così l'ingresso della cavità, parzialmente chiuso con alcune pietre.
Descrizione dei vani interni della cavità Alla base di un malagevole pozzetto si dipartono tre diramazioni, costituite da vani di ridotte dimensioni nei quali si incontrano dei tratti di difficile percorribilità, modellati a condotta forzata. In quella minore, che è la più ricca di concrezioni, un camino si spinge fino alla superficie, giungendo all'esterno con un piccolo pertugio.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 20-01-1960
Foto
Data dello scatto: 03-03-2012

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Non specificato

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 03-03-2012

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Non specificato

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 03-03-2012

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Non specificato

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto