Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 104 - Pozzo presso il Casello ferroviario di Fernetti

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo presso il Casello ferroviario di Fernetti
Nome principale sloveno
Numero catasto 104
Numero catasto storico 87VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110101 - Villa Opicina
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5060966,5
Longitudine Gauss-Boaga 2428277,4
Latitudine WGS-84 45° 41' 45,493" (45,69597029)
Longitudine WGS-84 13° 49' 18,4917" (13,82180326)
Latitudine UTM WGS-84 5060943,6
Longitudine UTM WGS-84 408271,3
Quota ingresso 320
Data esecuzione posizione 19-01-2008
Affidabilità posizione
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 10
Autore posizione Mikolic Umberto
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 4
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 10
Dislivello totale 10
Quota fondo 310
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso Si
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità Questa piccola grotta ha goduto in passato una certa notorietà per gli strani fenomeni che vi si manifestavano in concomitanza con periodi forti precipitazioni. Nonostante i sopralluoghi effettuati in molte occasioni propizie non si poterono più osservare le correnti d'aria, nè udire i rumori chiari e distinti di un corso d'acqua sotterraneo avvertiti a quel tempo, per cui è probabile che qualche evento successivo abbia messo fine alle curiose manifestazioni osservate dalla Commissione Grotte e dal Club Touristi Triestini, a notevole distanza di tempo.
Si può scendere il piccolo salto iniziale senza l'aiuto di attrezzi e poi si deve superare una difficile strettoia che porta in un vano esiguo e basso, ingombro di detriti; alcune strettissime fenditure si aprono in diversi punti della cavità.

AGGIORNAMENTO DEL 17/06/2006:ACCESSO:Si trova all'interno dell'Autoporto di Fernetti sul fianco Est di una dolina allungata. Si apre a 7 metri a NNW del bordo della strada interna verso l'uscita di emergenza, circa a metà fra la grande curva e l'uscita.DESCRIZIONE:Si tratta di una semplice cavità ad andamento verticale costituita da un unico pozzo concrezionato e profondo 10 metri. E' impostato su fratture orientate NNE. Al momento dell'esplorazione risultava parzialmente ostruito. Sono in corso scavi alla ricerca di prosecuzioni.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 17-06-2006