Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 1024 - Grotta presso la Sorgente Siviledo

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta presso la Sorgente Siviledo
Nome principale sloveno
Numero catasto 1024
Numero catasto storico 470FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Montereale Valcellina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 064044 - Molassa
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5117023,0
Longitudine Gauss-Boaga 2335308,5
Latitudine WGS-84 46° 10' 53,5" (46,18152778)
Longitudine WGS-84 12° 36' 24,8" (12,60688889)
Latitudine UTM WGS-84 5117000,7
Longitudine UTM WGS-84 315304,9
Quota ingresso 355
Data esecuzione posizione 23-03-2013
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 5m x2m
Tipo ingresso Galleria
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Casagrande Alberto
Gruppo appartenenza USP - Unione Speleologica Pordenonese
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 27
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 2
Dislivello negativo
Dislivello totale 2
Quota fondo 355
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso Si
Prosecuzioni Prosecuzioni possibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si apre sulla sinistra della strada carrozzabile che da Montereale Valcellina porta a Barcis, 160m dopo la galleria Silviledo.
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta è composta da un antro relativamente ampio e da un cunicolo terminale che finisce in una fessura impraticabile, dalla quale proviene un fragore sordo che potrebbe essere attribuito ad un corso d'acqua ad un livello inferiore la cui presenza potrebbe essere confermata dal fatto che nel cunicolo si apre uno stretto pozzetto dal quale esce una corrente d'aria gelida, e che in tutta la cavità si riscontra una temperatura molto bassa.
Infatti la grotta è probabilmente una risorgiva diventata inattiva per il progressivo abbassamento del vicino Torrente Cellina, del quale doveva essere tributaria, ma l'acqua probabilmente continua a scorrere ancora ad un livello più basso.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 13-04-1959
Foto
Data dello scatto: 12-04-2015

Tipo inquadratura: Interno

Autore foto: Casagrande Alberto

Gruppo di appartenenza: USP - Unione Speleologica Pordenonese

Descrizione inquadratura: Parte iniziale della cavità
Data dello scatto: 12-04-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Casagrande Alberto

Gruppo di appartenenza: USP - Unione Speleologica Pordenonese

Data dello scatto: 12-04-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Casagrande Alberto

Gruppo di appartenenza: USP - Unione Speleologica Pordenonese

Data dello scatto: 08-08-2012

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Maffei Maurizio

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto